fbpx
23 C
Empoli
domenica 16 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Volley A1, Savino Del Bene vince il derby. Vittoria numero 12 in campionato

Il Bisonte Firenze-Savino Del Bene 0-3. Le atlete di Scandicci chiudono 2023 consolidando terzo posto con 35 punti. Tecnico Parisi: "Sconfitta netta. Troppa differenza tra noi e loro". Rientro in campo 6 gennaio 2024

Getting your Trinity Audio player ready...

SCANDICCI – Volley A1, Savino Del Bene vince il derby. Vittoria numero 12 in campionato.

Il Bisonte Firenze-Savino Del bene Volley Scandicci 0-3 nel derby fiorentino di pallavolo femminile serie A1 in scena la sera di Santo Stefano.

Dodicesima vittoria in campionato per le atlete guidate da Massimo Barbolini che chiudono il 2023 consolidando il terzo posto in classifica a quota 35 punti. Per Savino Del Bene Volley è la dodicesima vittoria in campionato 2023-2024, la ventunesima vittoria nel derby. Il Bisonte Firenze a quota 16 punti.

Vittoria con le fiorentine guidate da Carlo Parisi che inaugura il girone di ritorno di serie A1, dopo aver chiuso Savino Del Bene il girone di andata con la vittoria 3-0 con Volley Bergamo 1991.

I parziali del derby vinto 0-3: 17-25, 19-25, 18-25.

Massimo Barbolini: “Una bella vittoria nel derby. Una partita che, a parte il primo set, penso che sia stata tirata, perché i parziali parlano di un tre a zero nel quale la squadra avversaria non ha mai passato i 20 punti.  Però, sia nel secondo che nel terzo set, siamo stati punto a punto fino a quota 17-18. Brave le ragazze a staccare le avversarie quando ce ne è stato bisogno. Brave a ripartire nel girone di ritorno ancora meglio di come avevano finito l’andata. Dobbiamo continuare così, ma adesso penso sia veramente necessario riposare per una settimana e dopo ripartire a cento all’ora.”

Carlo Parisi: “C’è poco da dire, è stata una sconfitta netta che ha messo in evidenza che ancora c’è tanta differenza tra noi e loro. Ma quello che più ci lascia l’amaro in bocca è che non abbiamo lottato come avremmo dovuto, e alla fine il divario è sembrato più netto di quello che è in realtà. Bisogna imparare a giocare contro queste squadre. Dobbiamo avere più coraggio e sapere che contro una fisicità così è possibile che si faccia fatica a mettere la palla a terra. Il problema è che abbiamo dato loro la possibilità di attaccare da situazioni di palla alta o di ricezione negativa con percentuali troppo alte, anche lì è saltata la nostra organizzazione muro difesa e alla fine è arrivata un po’ di frustrazione di troppo che ci ha accompagnato fino alla fine della partita”.

 

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Empoli
cielo coperto
23 ° C
25.4 °
20.7 °
75 %
1.2kmh
100 %
Dom
26 °
Lun
29 °
Mar
33 °
Mer
34 °
Gio
39 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS

Video news